La gestione dei turni


GUARDA IL VIDEO

Creazione e modifica dei turni di lavoro

La definizione dei turni di lavoro ed il numero di dipendenti associati a ciascun turno rappresentano i parametri fondamentali su cui agisce il motore software di TurnMaster.

Diventa quindi imperativo disporre di uno strumento in grado di plasmare sulle proprie necessità qualsivoglia tipo di turno. Con TurnMaster sarà quindi possibile creare un numero di turni pressoché illimitato impostandone l'ora di inizio (anche il minuto se necessario) e l'ora di fine (anche il minuto se necessario).

In caso di turni che prevedano una pausa di alcuni minuti o una pausa pranzo, pensiamo ad esempio al turno che si effettua di mattina e di pomeriggio con la classica pausa di tre ore, sarà possibile impostare 2 intervalli di tempo per comunicare al software qual è l'effettivo orario retribuito (ad esempio impostando 09:00-13:00 e 16:00-20:00 otterremo un turno lavorativo di 8 ore con una pausa di 3 che si espleta nell'arco di tempo che va dalle nove di mattina alle otto di sera.)

Con TurnMaster ogni turno creato può essere abbinato ad uno o più dipendenti, questa caratteristica ci permette ad esempio di far lavorare in un determinato luogo, oppure su un determinato macchinario, solo una parte della forza lavoro.

Non sarà mai un problema far lavorare contemporaneamente un dipendente senior con uno junior (naturalmente anche più di uno), un dipendente con qualifica speciale insieme ad uno senza, basterà semplicemente creare un turno X per dipendenti con qualifica speciale ed un turno Y per dipendenti senza qualifica chiedendo al software di collocarne al lavoro, ad esempio tutti i giorni, uno al turno X ed uno al turno Y.